Ulteriori misure

TANOKJA – Prevenzione del tabacco e della nicotina nell’animazione socioculturale per l’infanzia e la gioventù

Vengono identificati spunti di buona prassi della prevenzione del tabacco e della nicotina per l’animazione socioculturale per l’infanzia e la gioventù (OKJA) che tengono conto della prassi applicata con successo finora, delle più recenti conoscenze scientifiche e del Programma per bambini e giovani (PBG) dell Fondo per la prevenzione del tabagismo (FPT).

L’animazione socioculturale per l’infanzia e la gioventù (OKJA) è una delle aree d’intervento centrali in cui avviene quotidianamente la prevenzione del tabacco e della nicotina. In tutti i centri e i ritrovi dell’OKJA è vietato fumare. Inoltre gli esperti dell’OKJA affrontano insieme ai giovani il tema del fumo anche in diverse forme. A differenza di altri setting, l’OKJA si distingue per i principi costruttivi della volontarietà, della trasparenza, dell’accesso a bassa soglia, della vicinanza alla realtà giovanile e della partecipazione.

Finora la tematizzazione del consumo di tabacco e di nicotina e le discussioni sull’argomento nell’OKJA non sono state esaminate sistematicamente. Mancano quindi indicazioni sulle prassi osservabili in quest’ambito, sulle strategie e gli spunti che vi fanno da sfondo e su quali risultano efficaci.

Nel quadro del progetto occorrerà dapprima sviluppare criteri su basi scientifiche per una buona prevenzione del tabacco e della nicotina nell’OKJA ed effettuare una rilevazione dello stato attuale in quest’ambito, registrando anche in quali occasioni sarebbe possibile affrontare con nuovi spunti i temi riguardanti il fumo. Su questa base vengono identificati vari spunti di buona prassi diversi per tipologia e accesso; questi vengono poi ulteriormente sviluppati in spunti di prassi ottimale con un gruppo specialistico interdisciplinare, esperti dell’OKJA e giovani frequentatori dei centri, tenendo conto del programma per bambini e giovani dell’FPT e delle conoscenze più recenti in materia di prevenzione del tabacco e della nicotina. I risultati del progetto saranno presentati in occasione di una conferenza e resi accessibili in tutta la Svizzera agli esperti dell’OKJA e agli altri attori interessati della promozione dell’infanzia e della gioventù.

Il progetto durerà da gennaio 2023 a settembre 2026 e sarà svolto congiuntamente dall’Associazione svizzera animazione socioculturale infanzia e gioventù DOJ e dall’Istituto di lavoro sociale e spazi sociali della Scuola universitaria professionale della Svizzera orientale.